Tre borghi magici in Italia

Un Paese fatto di arte, bellezza e magia. Avete capito di chi stiamo parlando? Ecco a voi un tour fra tre borghi magici in Italia.

Di Debora Bergaglio

L’Italia si sa, è un luogo magico, per la sua bellezza, la varietà del paesaggio e quelle atmosfere così tipiche, che identificano il nostro Paese come uno fra i più belli al mondo. E allora seguiteci in questo tour fra tre borghi magici in Italia che incarnano alla perfezione questo senso di magia unita ad una bellezza senza tempo. Tre esperienze di viaggio indimenticabili, da condividere con persone speciali.
Pentedattilo3-Angelo-RomeoPENTEDATTILO, LA FORZA IN UNA MANO…

Un borgo nel palmo di una mano! In effetti il termine Pentedattilo deriva dal greco “penta daktylos”, e significa “cinque dita”. Questo paesino a pochi chilometri da Melito Porto Salvo, in provincia di Reggio Calabria, è infatti sovrastato da una roccia che ha la forma di una mano, quasi a proteggere la bellezza di queste case aggrappate al Monte Calvario. « Rinato » negli anni ’90 grazie all’amore di alcune associazione locali, oggi Pentedattilo offre uno scenario ed atmosfere uniche in Italia. Piccole abitazioni antiche, botteguzze e poi la chiesa dei Santi Pietro e Paolo, la Chiesa della Candelora e i ruderi del castello. Difficile da descrivere, Pentedattilo va vissuta in prima persona, ammirata e assaporata in tutta la sua straordinaria bellezza.

 

Triora_(IM)_Liguria_Riviera_di_Ponente

TRIORA, IL PAESE DELLE STREGHE…

Fra viottoli medievali e antiche leggende, questo borgo della Valle Argentina, nella Liguria di Ponente, continua da secoli ad affascinare i suoi visitatori. Noto come il “borgo delle streghe”, Triora è aggrappato ai monti che guardano il mare, nella Provincia di Imperia. Addentrandosi tra i suoi suggestivi caruggi, fra piazzette e fontane, si respira infatti un’atmosfera singolare, come nel caratteristico quartiere Sambughea, fatto di scalinate e lunghi vicoli bui illuminati da lanterne anche durante il giorno. D’obbligo una visita al Museo Etnografico e della Stregoneria, che ripercorre la storia di Triora e della sua caccia alle streghe. Ad accogliervi durante una passeggiata in questo borgo ligure saranno anche i resti dell’antico Castello feudale e la bella chiesa di San Bernardino, nella parte più bassa del borgo.
S_StefanoS. STEFANO DI SESSANIO, MAGIA SENZA TEMPO…

E’ certamente uno dei borghi più belli d’Abruzzo e d’Italia. Nella Provinzia di L’Aquila, S. Stefano di Sessanio ha una storia da raccontare, una meravigliosa storia di rinascita impressa nel recupero delle sue case e dei suoi suggestivi ambienti rurali. Nascosto, come ogni cosa preziosa, nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, esso fa parte del “Club dei Borghi più Belli d’Italia” e grazie agli investimenti dell’imprenditore italo-svedese Daniele Kihlgren è tornato in vita sfuggendo ad un destino di abbandono e oblio. La nascita dell’albergo diffuso Sexantio ha permesso infatti il recupero di ambienti, architetture ed atmosfere uniche nel panorama italiano, perfettamente inserite in un contesto naturalistico di immensa bellezza, fra i parchi d’Abruzzo. Ecco perchè un soggiorno a S. Stefano di Sessanio è un’esperienza decisamente fuori dal comune e senza tempo.

Add a Comment

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *


2 × = quatre